L’EVENTO

Piano City Napoli è organizzato e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con l’Associazione NapoliPiano.

Oltre alla sede principale gli eventi saranno distribuiti in 55 sedi pubbliche diffuse per la città, tutte con ingresso gratuito.
I salotti delle case napoletane spalancano le loro porte al pubblico con house concert esclusivi nell’armonia delle note del pianoforte e nel calore dell’accoglienza partenopea.
Il Festival è aperto a tutti i generi musicali dalla classica al jazz, dalla contemporanea al rock e al pop, tutti solo ed esclusivamente al pianoforte con la partecipazione di concertisti professionisti, appassionati e studenti.

Vuoi assistere ad un House Concert? Vai al programma nella sezione House Concert, troverai tutti i pianisti con il proprio video, una volta scelto il tuo preferito non ti resta che prenotare compilando un modulo con i tuoi dati.
Piano City è un festival fatto dai Napoletani per tutti coloro che amano Napoli e il pianoforte, e per valorizzare la tradizione del pianoforte a Napoli e della Scuola Pianistica Napoletana.

COME NASCE PIANO CITY

Ideatore di Piano City è il pianista tedesco Andreas Kern, riconosciuto e stimato in ambito internazionale per la sua idea di innovazione applicata alla musica.
Kern ha dato vita nell’ottobre 2010 al Festival Piano City Berlin riuscendo a coinvolgere 70 salotti e pianisti di fama internazionale, presentando eventi quali “la notte bianca del pianoforte” e la “Piano Battle”.
Due giorni in cui Berlino ha respirato nel suono del pianoforte fondendo autorevolezza e magia, grazie alla partecipazione di pianisti del calibro di Ludovico Einaudi, che dal maggio del 2012 ha portato l`idea di Piano City a Milano riscuotendo un successo senza precedenti.
La prima edizione di Piano City a Napoli, promossa dalla storica Ditta Alberto Napolitano Pianoforti di piazza Carità,  si è tenuta ad Ottobre 2013 con 150 eventi in tutta la città, la partecipazione di circa 250 pianisti e oltre 15.000 visitatori.

Grande successo anche nelle successive edizioni fino al boom del 2015, promossa dall’Associazione Napolipiano con il sostegno del Comune di Napoli, in cui, per la prima volta, il festival viene inaugurato con 21 pianoforti nel Colonnato di Piazza del Plebiscito,evento che ormai denota l’apertura della manifestazione giunta alla sesta edizione, dimostrando il consolidamento del proprio valore nel mondo culturale partenopeo.

Negli ultimi anni Piano City si è diffuso anche a Palermo, Novi Sad (Serbia), e sta nascendo anche a Trieste e Pordenone.

200 happening musicali e 60 house concert in 3 giorni per la quinta edizione del festival diffuso: questi sono i numeri di Piano City Napoli 2018. Luogo chiave dei tre giorni il Castel Nuovo, che ha ospitato la maggior parte degli eventi.

Il 13, 14, 15 e 16 Ottobre 2016, il pianoforte ha risuonato in ogni angolo della città, con concerti, eventi, e appuntamenti nei salotti delle case napoletane (House Concerts) e nei più bei luoghi storici: Musei, Teatri, Biblioteche, Metropolitane, Aeroporto, scalinate, strade e  piazze. La location principale, il Complesso Monumentale di S. Paolo Maggiore.

Il 9, 10, 11 Ottobre 2015, il pianoforte ha risuonato in ogni angolo della città. La location principale, il Complesso Monumentale di S. Paolo Maggiore, che ha messo a diposizione gli spazi della Basilica, del Chiostro e delle magnifiche sale del Refettorio e della Sagrestia.

Il 5, 6 e il 7 Dicembre 2014, il pianoforte risuona in ogni angolo della città con concerti, eventi, appuntamenti nei salotti delle case napoletane (House Concert) e nei più bei luoghi storici: dai Musei ai teatri alle piazze.La sede principale è la Mostra D’Oltremare.

Il 4, 5 e il 6 ottobre 2013 si è svolto Piano City Napoli, un grande happening intorno al pianoforte: la musica delle case napoletane si propone alla città aprendo le porte al pubblico, nelle più prestigiose location cittadine, e offrendo anche un programma di “house concerts”, ovvero concerti nel salotto delle abitazioni.

Ideatore: Andreas Kern

Produzione: ASSOCIAZIONE NAPOLIPIANO

Direzione Artistica: Dario Candela e Francesco D’Errico

Coordinamento artistico: Cristiano Bernardi

Elaborazione concerto a 21 pianoforti: Patrizio Marrone

Segreteria organizzativa: Livia Grimaldi, Elena Ansalone

Staff: Silvia Giorgianni, Francesca Cioffi, Mara Palmieri, Gianina Chirac

Relazioni Internazionali: Carmen Tè

Ringraziamenti

Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele, ed il suo staff, in particolare Marialuisa Vacca e Dolores Anselmi.

Si ringrazia il Direttore Centrale Cultura Turismo e Sport Massimo Pacifico e tutto il suo staff in particolare Rosario Marino.

Carmine Santaniello, Bruno Marfè, Antonio Ernesto De Nunzio, Michelangelo Serpico, Memmo Grilli, Maria Rosaria Napolitano, Sveva Ricciardi, Gianluca Sorgenti, Elisabetta Scagnoli

Un grazie speciale ai volontari di Piano City Napoli 2019

RINGRAZIAMO TUTTI I CONSERVATORI, DOCENTI E STUDENTI, CHE HANNO PRESO PARTE ALL’INTEGRALE DELLE SONATE DI D. SCARLATTI E UN GRAZIE SPECIALE AL CONSERVATORIO SAN PIETRO A MAJELLA CHE HA OSPITATO L’EVENTO.

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE VA AI VERI PROTAGONISTI DI QUESTO FESTIVAL, I PIANISTI, SENZA IL CUI ENTUSIASMO E PASSIONE PER IL PIANOFORTE NON SAREBBE STATO POSSIBILE CREARE UN EVENTO COSI’ COINVOLGENTE.

UN PARTICOLARE RINGRAZIAMENTO A TUTTI COLORO CHE HANNO APERTO LA PROPRIA ABITAZIONE PER OSPITARE GLI HOUSE CONCERT E ORGANIZZARE SERATE MAGICHE ED ESCLUSIVE.